Come aumentare le vendite di un ecommerce?

0

Aumentare le vendite del proprio e-commerce è la prima azione necessaria per contrastare un fenomeno sempre più diffuso: l’abbandono del carrello. È stato stimato infatti che ben il 68% degli utenti abbandona la merce nel carrello online, perché assalito da dubbi e perplessità.

Cosa succede tra l’intenzione e l’effettivo atto del comprare? Qual è il meccanismo che all’improvviso cessa di funzionare? Comprendere questo settore delle vendite online è un passo fondamentale per favorire il successo del tuo e-commerce.

La velocità delle informazioni

Dieci secondi. Un lasso di tempo brevissimo eppure efficace per decretare la permanenza di un potenziale cliente sul tuo sito. In questa manciata di secondi si gioca il destino del tuo e-commerce perché l’utente può decidere di abbandonare il tuo portale, con il rischio che non vi faccia più ritorno.

La soluzione è legata alla velocità declinata in due aspetti fondamentali:

  • velocità di caricamento
  • velocità di comunicazione

La velocità di caricamento è necessaria per accorciare l’attesa del cliente di fronte al caricamento della pagina, un aspetto che ha ripercussioni decisive sulle vendite. Gli esperti di marketing infatti hanno stimato che un solo secondo di ritardo possa comportare una diminuzione del 10% in conversioni.

La velocità di comunicazione invece deve investire il fruitore del tuo sito come un torrente in piena. Nel momento in cui esplora l’home page deve avere la possibilità di reperire immediatamente le principali informazioni.

Come si realizza tutto questo? Innanzitutto con una buona ottimizzazione SEO dell’e-commerce che vada a puntare l’attenzione sul Title, sul title tag e sugli h2. L’utilizzo di keywords appropriate e delle loro correlate è l’asso nella manica che contribuisce a migliorare l’esperienza del cliente sul tuo sito.

Newsletters ed email promozionali

Fidelizzare il proprio cliente attraverso la sottoscrizione delle newsletter è un aspetto essenziale per la buona riuscita di un e-commerce. È il canale attraverso il quale puoi costruire una comunicazione diretta con il tuo cliente, informandolo di vendite promozionali, vendite a tema, iniziative o buoni sconto.

In medio stat virtus, dicevano i Romani. Abbraccia anche tu tale principio e cerca di non abusare di questo strumento. Una mail promozionale, una newsletter con cadenza quindicinale o mensile è un buon compromesso per un cliente informato e non stressato dallo spam.

Questo strumento è particolarmente utile in periodi dell’anno dedicati al commercio a tema come il Natale o le giornate del Black Friday, il Cyber Monday o, ad esempio, il San Valentino o l’arrivo dell’estate!

Chi cerca trova

Per aumentare le vendite del tuo e-commerce devi permettere al cliente di trovare quello che cerca. Un consiglio che sembra banale ma basta dare una sbirciata in qualche sito per vedere che molto spesso è una regola che viene disattesa.

Il primo passo è quello di evidenziare nella home page il tasto cerca. Deve essere chiaro e visibile in quanto sarà una delle prime cose utilizzate dai tuoi clienti.

Categorizza i prodotti. In sede di progettazione grafica del tuo e-commerce includi nel menù le categorie inerenti ai tuoi prodotti. Non dimenticarti di inserire argomenti come “I Preferiti” oppure “Le novità del mese”.

Dedica un’ampia fetta del tuo tempo alla ricerca di immagini che possano suggerire al cliente, in modo semplice ma puntuale, le caratteristiche dell’oggetto o del servizio da te offerto.

Crea una sezione FAQ, dove siano raccolte le probabili domande che il cliente potrebbe porti in un negozio fisico. Ricordati il principio della comunicazione diretta: scrivi frasi essenziali, quasi secche e rispondi evitando inutili giri di parole.

Spesso dimenticati, i prodotti correlati servono ad ampliare le possibilità di acquisto del tuoi clienti. Questo piccolo accorgimento non solo aiuta il tuo cliente nella scelta ma amplia la gamma dei possibili acquisti.

I canali social

I canali social non rappresentano soltanto l’occasione di scambiare quattro chiacchiere in libertà ma ti offrono anche l’opportunità di creare una piccola comunità che ruota intorno al tuo e-commerce.

Puoi creare un gruppo, una pagina o semplicemente pubblicizzare la tua attività. Sfrutta la comunicazione e applica le tecniche di marketing fidelizzando i tuoi potenziali clienti con un mix decisivo di pubblicità e consigli in generale. Vendi detersivi? Consiglia prima come rimuovere le macchie in modo naturale e poi pubblicizza il tuo prodotto.

L’importanza dell’upselling

Se padroneggi qualche tecnica di marketing conoscerai sicuramente l’importanza dell’upselling per aumentare le vendite del tuo e-commerce. Un esempio su tutti: l’estensione della garanzia quando vai a comprare una televisione o un telefono cellulare.

L’upselling è una tecnica che conduce il cliente verso l’acquisto di un bene con un valore maggiore rispetto alla scelta iniziale. Applicare tale tecnica al tuo e-commerce vuol dire pilotare in qualche modo il potere decisionale del cliente stesso portandolo ad acquistare un bene più costoso e qualitativamente migliore.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.